fbpx

Al phygital sustainability expo la sfilata di Takaturna

Il brand moda Takaturna, azienda di Mondovì (Cn) partecipa alla quarta edizione del Phygital Sustainability Expo, in programma a Roma il 5 e il 6 luglio nei Mercati di Traiano, con una sfilata in chiusura della prima giornata della manifestazione, l’esposizione in uno spazio del sito museale e un panel a cui partecipa Francesca Comini direttrice creativa del brand.

L’evento, curato dalla Sustainable Fashion Innovation Society, è il primo e unico in Italia dedicato alla transizione ecologica dei marchi di moda e di design attraverso l’innovazione tecnologica e per questa ragione è in linea con la filosofia del brand.

In passerella ed esposti, si vedranno alcuni capi della collezione Bay of Angels che recupera la tradizione antica del “taglio cinetico” tipica del marchio per esaltare il movimento del corpo. Mentre infatti le tecniche sartoriali tradizionali si basano su modelli statici, il taglio cinetico punta sull’analisi dei movimenti biomeccanici naturali del corpo e permette di lavorare i tessuti con precisione millimetrica. L’indumento è inoltre tagliato da un unico pezzo di tessuto che una volta cucito insieme, diventa un capo fluido, che garantisce un fit ergonomico.

Uno dei plus di questo sistema di taglio è che necessita di un minor consumo di energia, tempi di cucitura ridotti e nessuna pressatura a favore di un processo efficiente e sostenibile. La nuova collezione Bay of Angels è ispirata alla natura e rende omaggio ai colori della natura. Dal cotone al lino e dal cotone leggero alle fibre sintetiche, dalle passamanerie agli accessori più originali, i tessuti sono eco-friendly e 100% made in Italy per garantire sia la tracciabilità di una filiera che fa dello slow fashion il proprio punto di forza sia elevati standard di qualità e di ecosostenibilità.

La filosofia del marchio, che promuovere l’inclusione sociale ed ha la certificazione per la parità di genere, si riflette anche nella produzione e nella distribuzione. Ogni capospalla è infatti realizzato made to order in modo da non avere sprechi e, sempre in ottica green, il brand vende online garantendo una filiera corta dall’azienda al cliente. (ANSA).

Guarda la sfilata

Carrello
Accedi

No account yet?

Iniziare a digitare per vedere i prodotti che si stanno cercando.